• Falerno del Massico D.O.C.

Migliozzi

L’azienda agricola Migliozzi ha una lunga storia nella produzione e distribuzione di frutta e prodotti della terra ma è solo nel 2004 che i fratelli Migliozzi, spinti dalla comune passione per la buona tavola e soprattutto per il buon bere, decidono di iniziare la propria storia nel mondo della viticoltura.

Le vigne, quelle di famiglia, ci sono da sempre, ma il vino veniva consumato solo in una ristretta cerchia di parenti e amici. Insieme, i fratelli Migliozzi, decidono di allargare la cerchia di chi può apprezzare il loro vino e danno vita ad una nuova azienda che produce esclusivamente il più pregiato dei vini de l’Ager Falernus.

Viticoltori Migliozzi è il nome che decidono per la cantina, Rampaniuci è il nome che decidono di dare al loro vino, proprio come la collina dove da sempre vigne ricche e tenaci custodiscono l’uva che viene trasformata, con rispetto e attenzione, in Falerno del Massico.

vini presentati

  • Falerno del Massico D.O.C.

Rosso | 2016

Migliozzi

In Rampaniuci si conserva e sottolinea la struttura dell'Aglianico, se ne mantengono l'eleganza e la riconoscibilità lasciando che la sua unione con il Piedirosso ed il Primitivo segni territorialmente un vino che al proprio territorio, l'ager falernus, è indissolubilmente legato da secoli.
Falerno del Massico DOC Rampaniuci Migliozzi, di colore rosso rubino intenso, tendente al granato, dal naso caratteristico e intenso, con sentori di fragola, ribes rosso, mora, lavanda e liquirizia. La bocca è ricca di freschezza e uvosità, contornata da un tannino lungo e coerente.
Falerno del Massico DOC Rampaniuci Migliozzi abbinabile ai grandi piatti della tradizione napoletana come il ragù. Da provare con gli arrosti.

  • Falerno del Massico D.O.C.

Rosso | 2017

Migliozzi

14% VOL, Affinamento 12 Mesi In Botte
Vino dal colore rubino e dal profumo intenso e caratteristico, con sentori di frutti neri.Ideale in abbinamento con una succulenta tagliata di maialino nero accompagnata da funghi porcini

Iniziativa realizzata con il contributo del MASAF DGPQAI DD. N. 302355 del 07.07.2022 (contributi per azioni di informazione e promozione prodotti vitivinicoli) CUP J88H22001270008